Gulfi, il vino che nasce ad Alberello – La Stampa

La Stampa
A loro si deve la coltivazione, difficile, delle viti ad alberello con raccolta a mano e la scommessa su vitigni autoctoni coltivati a regime biologico e senza tecniche invasive in cantina. È bellissima la conca di ulivi che si vede dalla vetrata del

altro

Leggi tutto